800 194 053



Call Center



martedì 21 novembre 2017

Guida alla lettura della Bolletta


La guida alla bolletta è un utile strumento che ti consente di comprendere in maniera facile e veloce quali sono le voci che compongono la tua bolletta. In questo modo potrai essere sempre aggiornato e tenere sotto controllo tutti i dettagli della tua fornitura.

Prima pagina: come si legge

Seconda pagina: cosa dice il dettaglio


Prima pagina: come si legge

Verranno evidenziati alcuni punti che con la nuova normativa hanno subito delle sostanziali modifiche rispetto alle precedenti versioni


 

 

Dettaglio

Spiegazione

Riepilogo Fattura


Qui si trovano il Numero della Fattura, la Data e l'Anno di Emissione ed il Tipo (Conguaglio / acconto / conguaglio + acconto) e Ciclo di Fatturazione.

Dal 2017, ai sensi dell’art.38 della Del. AEEGSI 655/2016, le fatture del sistema idrico integrato (acqua, fogna e depurazione) avranno la periodicità minima di fatturazione stabilita come segue:

N. BOLLETTE CADENZA CONSUMI MEDI ANNUI
2 Semestrali 0 - 100 mc
3 Quadrimestrali 101 - 1000 mc
6 Bimestrali oltre 1001 mc

Ubicazione della Fornitura

 

In questa sezione si possono leggere i dati relativi alla fornitura:

  • Ubicazione del contatore;
  • Tipologia di utenza (domestica residente, domestica non residente, agricola, servizi...)
  • Numero delle concessioni (numero delle unità immobiliari collegate al contatore) o impegno annuale (E' un quantitativo di metri cubi di acqua che, per le sole utenze per altri usi, l'utente è tenuto a pagare indipendentemente dall'effettivo consumo, se ciò è previsto dal Regolamento di utenza. L'impegno può essere variato entro il mese di gennaio).

Riepilogo Letture e Consumi Fatturati

 

In questa sezione sono indicate le letture del contatore utilizzate ai fini del presente addebito:

  • Rilevato indica la lettura effettiva del contatore; la differenza tra le due letture effettive indica il consumo rilevato dal contatore tra le date indicate;
  • la voce stimato riporta la lettura con la quale sono stati calcolati i consumi stimati addebitati in acconto.

Riepilogo Importi

 

In questa sezione si indica il riepilogo degli importi dovuti, che viene poi dettagliato nella pagina successiva.

Le voci riepilogate sono:

  • Quota fissa: È una quota che si paga indipendentemente dal consumo e copre una parte dei costi fissi che il gestore sostiene per erogare il servizio. In bolletta è addebitata proporzionalmente al periodo fatturato.
  • Acquedotto: tramite il servizio di acquedotto l’acqua viene prelevata dalla fonte, trattata mediante la potabilizzazione e immessa nella rete idrica, per la distribuzione alle utenze. L’utente paga questo servizio con una quota variabile in base ai mc consumati e differenziata a seconda degli scaglioni di consumo.
  • Fognatura: tramite il servizio di fognatura le acque superficiali e le acque reflue provenienti dalle attività umane sono raccolte e convogliate nella rete fognaria, fino al depuratore. L’utente paga questo servizio con una quota variabile (euro/mc) commisurata ai mc. di acqua consumata. Ad esempio, se sono stati consumati 50 mc di acqua potabile, la quota servizio di fognatura è calcolata su una quantità di 50 mc.
  • Depurazione: tramite il servizio di depurazione, le acque raccolte dalla fognatura vengono trattate in appositi impianti e rese compatibili con l’ambiente per poter essere rilasciate. L’utente paga questo servizio con una quota variabile (euro/mc) commisurata ai mc di acqua consumata. Ad esempio se sono stati consumati 50 mc di acqua potabile, la quota servizio di depurazione è calcolata su una quantità di 50 mc.
  • Oneri perequazione: si tratta di addebiti, a carico di tutti gli utenti del servizio o di tutti gli utenti che fanno parte di una certa tipologia. Servono a compensare costi sostenuti nell’interesse generale del sistema, ad esempio per sostenere interventi di solidarietà in caso di calamità naturali o per le agevolazioni sociali.
  • Acconti bollette precedenti: importo relativo a precedenti bollette emesse sulla base di consumi stimati e portato in detrazione nella bolletta di conguaglio.
  • Addebiti/accrediti diversi: comprendono gli addebiti/accrediti diversi da quelli per la fornitura dei servizi di acquedotto, fognatura, depurazione e dalla quota fissa. Sono, ad esempio: i contributi relativi ad allacci, volture, spostamenti di contatore, gli interessi di mora o, per gli accrediti, eventuali indennizzi previsti dalla Carta dei Servizi. In bolletta deve sempre essere evidenziato a cosa si riferiscono. A seconda della loro tipologia possono essere soggetti o meno all’Iva.

 

Top »

 


 

Seconda pagina: cosa dice il dettaglio

Nella seconda pagina della fattura sono riportate importanti voci e informazioni varie relative ad adempienze ed obblighi per gli utenti (comunicazione dati quali dati catastali, codice fiscale, Partita IVA…) e comunicazioni dell’Azienda all’Utente.
Vengono inoltre indicate le varie modalità di pagamento delle bollette.


 

 

Dettaglio

Spiegazione

L'Autolettura del contatore

In questa sezione viene fornita indicazione sulla data di emissione massima della successiva bolletta, sul periodo corretto per fornire l’autolettura del contatore e sulle modalità di trasmissione della stessa.


Tipologia di utenza e calcolo dei consumi medi annui

Viene illustrata la periodicità minima di fatturazione, regolamentata dall’Art.38 della Del. AEEGSI 655/2016 (Autorità per l'energia elettrica il gas e il sistema idrico) ed in vigore dal 2017, stabilita sulla base dei consumi medi annui.